snorkeling: con maschera e pinne a spasso nel tempo!

  • Itinerario 1: Le Peschiere di Pollione

L'itinerario si sviluppa nello specchio di mare che circonda gli isolotti della Gaiola, toccando alcuni degli elementi archeologici sommersi di maggior interesse dell'area. Tra questi spicca il grandioso sistema di peschiere afferenti alla villa del Cavaliere romano Publio Vedio Pollione (I sec a.C.). Le peschiere, che si sviluppano su una superficie di circa 9000 m2 oltre ad essere tra le strutture di maggior interesse archeologico dell'area, sono anche quelle meglio conservate, mostrando ancora i complessi sistemi di canalizzazione delle acque, le chiuse, i camminamenti e le vasche ipogee per l'allevamento delle murene.

  • Itinerario 2: dal Porto Imperiale alla Scuola di Virgilio

Si parte da Cala S. Basilio dirigendosi, attraverso il Canale della Gaiola, verso  il capo denominato "Scoglio di Virgilio". Durante il percorso sarà possibile osservare le strutture afferenti all'approdo della Villa romana del Pausilypon, con il grande molo foraneo, il complesso sistema delle condotte dell'acquedotto romano costiero, il cosiddetto "tempietto", l'area delle terme inferiori, ed i resti di un ninfeo meglio conosciuto come "Scuola di Virgilio".

DURATA

circa 2 ora e 30 minuti

VISITA GUIDATA

Parco Sommerso di Gaiola

CONTRIBUTO

€ 20/p (adulti e bambini)

VIETATE riprese video e foto

durante l'attività di snorkeling

PRENOTA
VISITA GUIDATA IN ITALIANO

IMPORTANTE:

Ai visitatori viene fornita l'attrezzatura necessaria per l'attività di snorkeling (muta, maschera, tubo e pinne).

E' necessario:
- Saper nuotare
- Non avere problemi di salute incompatibili con l'attività di snorkeling
- Non mangiare nelle 2 ore precedenti all'attività
- Seguire la guida e le sue indicazioni durante l'attività

Non è inclusa la prenotazione per l'area di balneazione pubblica (Zona B)