Ritorna Pausilypon: Suggestioni all'Imbrunire - XIII edizione


Ritorna la Rassegna che incanta Napoli, ritorna "Pausilypon: Suggestioni all'Imbrunire". Ed è un ritorno che davvero sa di rinascita dopo 2 anni di Emergenza Covid. Giunta alla sua XIII Edizione, la manifestazione, ideata e curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, e con il Patrocinio del Comune di Napoli e del Parco Sommerso di Gaiola, si ripropone come raffinato incontro tra archeologia, natura, musica e teatro nella straordinaria cornice dell’antica Villa D’Otium, del I Sec a.C., di Publio Vedio Pollione. Un progetto culturale nato dal basso per dare nuova vita ad uno dei siti archeologico-naturalistici più importanti della nostra Regione, che negli anni ha acquisito un sempre crescente apprezzamento di pubblico e di critica suggellato nel 2014 dall'accreditamento quale Rassegna Stabile del Parco Archeologico-Ambientale del Pausilypon.

Dal 9 luglio al 5 agosto, cinque appuntamenti per riscoprire l’incanto del Pausilypon al tramonto, accompagnati dai suoni, le melodie e la voce dell’avanguardia culturale, teatrale e musicale, con la direzione artistica di Serena Improta.


La presentazione dell'attesa Edizione 2022 si è svolta lunedì 4 luglio nella splendida location delle Salette pompeiane presso Palazzo Reale di Napoli. Sono intervenuti Luigi La Rocca, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli; Enrico Angelo Stanco, Funzionario responsabile Parco Archeologico Pausilypon; Paola Masucci, Presidente del CSI Gaiola onlus; Serena Improta, Direttrice artistica della Rassegna.



Invariata la scelta di "non invasività" portata avanti sin dalla prima edizione, coniugando divulgazione scientifica ed arte senza utilizzare allestimenti scenici, elettronici ed infrastrutturali che possano in qualunque modo alterare il fascino naturale del sito archeologico. Un omaggio in punta di piedi alla straordinaria bellezza del Pausilypon, “il luogo dove finisce il dolore”, che ogni anno si traduce in azioni concrete per la conservazione del sito.


I proventi della rassegna infatti vengono impiegati in azioni di recupero e restauro del Parco Archeologico del Pausilypon. Tanti i progetti piccoli e grandi realizzati in questi anni, come il progetto di studio e recupero del Calidarium delle terme superiori, il restauro dell'Odeion ed il rifacimento della copertura lignea della cassa armonica dell'orchestra del Teatro.


Come sempre ogni appuntamento avrà inizio con un percorso ricco di suggestioni dall'imponente Grotta di Seiano fino all’incontro con gli artisti presso l'area dei teatri. Sarà possibile infatti scegliere l'ingresso allo spettacolo mediante visita guidata, in modo da apprezzare fino in fondo il privilegio di poter ascoltare musica e teatro in una location come il Pausilypon.

Per info e acquisto biglietti: www.sugesioniallimbrunire.org/



Post in evidenza

Seguici

  • Facebook Basic Square
  • YouTube Social  Icon